Essicchiamo con l'essiccatore domestico

Essicchiamo con l’essiccatore domestico

Prova a rispondere a questa domanda: quante volte hai buttato via inutilmente roba da mangiare? Se la tua risposta è “tante volte”, allora puoi sicuramente cominciare già da ora a cambiare il modo che hai sempre avuto di conservare il cibo, se pensi bene alle volte che anche il congelatore ti ha tirato dei pacchi, e ti sei resa conto che il cibo si era deteriorato, e tutte le volte che non sei riuscita ad utilizzare gli avanzi del giorno prima.

Ora ti svelo un segreto, che forse avrai anche studiato alla medie e alle alimentare come metodo di conservazione del cibo, più precisamente si utilizzava il sale e il sole, sembra un gioco, ma non lo è perché i popoli antichi aveva no già ben capito il ruolo fondamentale dell’acqua, il suo potere di dare la vita, tutta la vita nasce in essa, e si riproduce al suo interno, e come dovresti invece sapere tutto il cibo ha una sua acquosità, che ne determina a anche il deterioramento perché alimenta la formazione di batteri.

Quindi compiendo una essiccazione si assorbe tutta l’acqua contenuta nei cibi e si previene qualsiasi tipo di deterioramento, per questo vale la pena dare una vera possibilità a questo metodo come effettiva conservazione. Rappresenta anche l’alternativa più economica, salutare oltre che ecologica, che ti permette di conservare mantenendo tutte le proprietà nutritive degli alimenti, oltre che al loro colore e al loro gusto.

Sto parlando di una conservazione che può arrivare anche a durare dei mesi e anche l’anno se fatta nel modo corretto, e se gli alimenti vengono conservati in un luogo fresco, asciutto e al riparo da sbalzi termici. Ovviamente, non ogni essiccatore frutta e verdura è uguale, sul mercato, ne troverai di due tipi: verticali e orizzontali; la seconda tipologia si sta sempre più diffondendo promuovendo un’essiccazione migliore, più uniforme e completa, mentre quelli verticali, quelli più conosciuti, hanno bisogno di qualche accorgimento in più, data la forma, per essiccare alimenti diversi uniformemente.

A parte questa piccola precisazione, si tratta di dispositivi molto semplici da usare, a basso consumo energetico, che ti permetteranno di risparmiare molto in cucina, perché avrai molti dei tuoi alimenti trasformati in alimenti essiccati, molto buoni e sfiziosi. La frutta in modo particolare, diventa un ottimo snack pomeridiano, e da portare al lavoro. Per quanto riguarda quello che puoi conservare non ci sono limiti, anche il pesce e la carne, come legumi, frutta, verdure e ortaggi.

La svolta della conservazione!

Una grandissima svolta anche nel modo di cucinare gli alimenti, perché per alcuni di essi, come i funghi, basterà aggiungere un po’ di acqua o vino nel sugo per renderli morbidi ancora una volta, certo non con tutti i cibi, ma c’e ne sono alcuni che si prestano in modo particolare all’essiccazione.

Bontà della pasta fai da te con la macchina per pasta

Una tra le cose migliori di sere italiani è proprio la nostra rinomata passione per il buon cibo, siamo davvero conosciuti in tutto il modo per la buona tavola, e le pietanze principali per le quali siamo conosciute sono la pasta e la pizza, che ci hanno aiutato ad essere apprezzati nel mondo culinario, e ancora oggi come per sempre deteniamo il primato assoluto. Fa parte della nostra tradizione, del nostro passato, tutti noi hanno preparato a casa pizza e pasta, almeno una volta nella vita, che si tratti di tagliatelle, gnocchi o pizza, nessun italiano può considerarsi immune da questi cibi.

Quindi appurato che fa parte della tradizione, molto più spesso sentiamo la necessità di preparare la pasta in casa, quindi arriva in nostro soccorso un grandissimo alleato: la macchina per la pasta. Contrarierete a quanto puoi pensare, per fare la pasta serve molto olio di gomito per cui la macchina per la pasta ti aiuta sicuramente a sudare di meno, promettendo di mantenere molto alto lo standard della pasta.

Questo dispositivo ti permette di creare tipi di pasta diversi, lavorando l’impasto in modo tale da semplifica il tuo lavoro, rendendo le tue cene e i tuoi parti, un lavoro completamente fai da te, per non parlare del gusto che sicuramente acquista moltissimi punti. Per quanto riguarda l’offerta del mercato, puoi trovare due tipologie principali, quella elettrica e quella manuale.

Non so se tua nonna o tua madre hanno mai fatto la pasta in casa, ma mia nonna aveva una macchina manuale per pasta, che funziona girando una manovella che appiattisce l’impasto, si tratta del modello più classico e conosciuto, il più utilizzato dalle nostre nonne, prima dell’avvento dei modelli elettrici, che semplificano ancora di più il duro lavoro della preparazione della pasta fatta in casa.

Quindi una volta scelto il tuo modello, potrai cominciare a preparare sfiziose lasagne, linguine, tagliatelle, e ovviamente il gusto della pasta cambierà rispetto a quella comprata già confezionata, la pasta fatta in casa rapprenderà un’ottima alternativa anche per la tua salute, perché decidi tu il tipo di ingredienti. La consiglio anche a chi come me, è purtroppo intollerante al glutine, ma amando la pasta, ho decido di optare per una buona macchina elettrica, perché siamo 5 in famiglia, e posso decidere come preparare l’impasto, con che tipo di farina, in questo modo posso non rinunciare a questo piatto tipico della mia terra.

Preparare l’impasto correttamente: la chiave della preparazione della pasta rimane l’impasto, ricorda che la macchina per pasta non farà miracoli, nel senso che gli ingredienti sono tutto affar tuo, quindi se non prepari un buon impasto, non avrai il risultato che ti spettavi, non parlo dell’aspetto perché la macchina farà sicuramente il suo lavoro, ma del gusto.

lingua italiana tra dialetti

La lingua italiana tra dialetti

Oltre che ad essere conosciuti in tutto il mondo per diverse ragioni, siamo anche alquanto unici nella nostra lingua, molto apprezzata all’estero. La lingua italiana risulta una perfetta combinazione di suoni, che non stanca, e la sua particolarità è la musicalità, si tratta di una lingua molto bella da sentir parlare, questo e sempre stato quello che mi hanno detto gli stranieri. Tutte le volte che mi è capitato di parlare italiano con stranieri, mi hanno detto di quanto a loro piaccia il suono della nostra lingua, quasi ipnotico.

In Italia ogni regione ha un numero di dialetti che varia dai 3 minimo ad un massimo di 20 dialetti diversi per regione. Mentre tra i dialetti della stessa regione ci sono poche differenze, tra quelli di regione diverse, parliamo di una lingua a parte diversa, tanto è che, se tu provi ad ascoltare un dialetto di una regione diversa dalla tua, metto la mano sul fuoco che non riesci a capire nulla.

Continue qui per leggere

popolo della buona tavola

Il popolo della buona tavola!

Una delle cose per le quali l’Italia è famosa in tutto il mondo, è il cibo, la buona tavola, siamo davvero apprezzati in tutto il mondo soprattutto per la qualità della nostra vita. Ovviamente, essendoci nati, forse non ci rendiamo conto di quanto le nostre tradizioni vengono apprezzate all’estero soprattutto; esistono altri popoli che hanno una concezione importante del cibo, non siamo i solo, ma forse anche per i piatti che creiamo siamo davvero conosciuti in tutto il mondo.

Siamo famosi per il nostro cibo, per l’odore delle nostre verdure, per il sapore dei nostri piatti, siamo una nazione così diversa ma così speciale, e non esiste nulla di meglio di occasioni speciali per ricordarci di quanto siamo fortunati, ad esser cresciuti in ambiente così sano. Una della cose che mi ricordo meglio di quando ero bambino, erano i pranzi di natale, in particolare; si trattata di un tour de force, una vera e propria lunga giornata, che cominciava molto giorni prima. Se non lo sai, solitamente, per i preparativi di questi tipi di avvenimenti, come il natale, le famiglie in Italia si preparano giorni prima, soprattutto per preparare ottimi manicaretti.

Continue qui per leggere