Mondo dei aerosol e i suoi benefici

Mondo dei aerosol e i suoi benefici

Fino a qualche anno fa non sapevo di cosa si trattasse, ho poi scoperto che purtroppo il mio piccolo angioletto tutti gli anni soffre di allergie primaverili, per cui sono subito ricorsa al consiglio dl suo pediatra, il quale mi ha suggerito di causi tre un aerosol, e di curarlo in questo modo. Ho cominciato con portarlo alle terme, che per fortuna distano solo poco più di mezz’ora da casa nostra, ma ho poi deciso di acquistare un buon aerosol dalla farmacia del paese, dopo averlo ordinato su internet, seguendo le direttive del pediatra, risparmiando così tempo alle terme, e dopo tutto se posso, e finché si tratta delle mie possibilità, preferisco curarlo a casa, ovviamente ho imparato ad utilizzare l’aeroporto nella maniera giusta, per massimizzare l’effetto sul figlio.

Si tratta di un dispositivo nato per curare molti disturbi respiratori in modo molto efficaci e e davvero naturale, viene infatti anche utilizzato da persone che si curano nelle terme, perché consente di attivar si tramite la respirazione all’interno di un tubo o di una mascherina, respirando normalmente, così l’aerosol funziona in modo da nebulizzare il farmaco così da entrare nelle nostre vie aeree, e sentirne subito il beneficio, questo apparecchio consente di poter anche guarire da alcuni malesseri passeggeri come la tosse e la bronchite, funziona bene per qualsiasi infiammazione delle nostre vie aeree.

Ci sono moltissime tipologie di aerosol sul mercato, puoi trovare i modelli con membrana,che sono i meno cari ma anche quelli che fanno più rumore, oppure quelli a pistone, che sono anche quelli più conosciuti, ritenuto i più affidabili, ed è quello che utilizzo per il mio bambino, ed e quello che mi ha consigliato il medico, anche perché per la salute del mio piccolo non vado assolutamente a spese. Oltre che ai modelli a membrana e a pistone, ci sono anche quelli ad ultrasuoni, che si fanno facendo largo sul mercato proprio per le loro prestazioni silenziose, anche se peccano di potenza nella nebulizzazione.

Esistono inoltre due tipologie di funzionamento, puoi utilizzarlo dal naso o dalla bocca, anche se sicuramente meglio dalla bocca, anche perché riesci a respirare più aria, inoltre la forcella nasale risulta più fastidiosa rispetto al boccaglio, quindi risulta la più utilizzata. Soprattutto, per quanto riguarda l’utilizzo per i più piccoli, viene sconsigliato la forcella nasale.

Come agisce il farmaco?

Solitamente i farmici degli aerosol, sono sotto forma di dialetti, con all’interno anche oli essenziali, come l’eucalipto, e tutto ciò che può essere d’aiuto per la problematica specifica dell’apparato respiratorio. Basterà inserire la fiala nell’apposito contenitore e nebulizzare il farmaco, azionando il dispositivo. Ogni produttore è a se, quindi leggi sempre bene tutte le istruzioni,me assicurati di avre tra le mani un dispositivo conforme e con una buona garanzia.